Il vicepresidente del Barcellona, Jordi Cardoner, intervistato da Tuttosport, sfida l'Inter in vista di martedì, confermando la voglia dei blaugrana di fare risultato nonostante il primo posto nel girone sia già matematico. "All’andata, l'Inter mi ha impressionato - dice il il braccio destro di Josep Maria Bartomeu -. È una squadra molto diversa rispetto a quella vista negli ultimi anni, tornata a far parte del lotto dei top team europei. Oggi si può parlare di nuovo di grande Inter. Vidal e Rakitic? Se non giocano tanto è perché, come ha spiegato più volte il nostro allenatore, abbiamo un certo overbooking a centrocampo. Non sono io a dover dire come giocherebbero in altre squadre. Detto questo, ci fa piacere che i nostri calciatori vengano associati a club importanti come Inter e Juve, perché vuol dire che abbiamo una grande rosa".

Poi, sulle voci insistenti di un interessamento catalano per Lautaro Martinez, Cardoner risponde: "Non parlo mai dei calciatori che non appartengono alla nostra squadra perché rispetto i loro club. Se ne parla tanto? Beh, è importante che si parli dei nostri movimenti, ma devo anche dire che se arrivassero tutti i calciatori di cui leggo i nomi ogni giorno sui giornali, avremmo bisogno di cinque squadre per farli giocare".

Sezione: Focus / Data: Dom 8 Dicembre 2019 alle 08:38 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print