Adrian Mutu, l'attaccante della Fiorentina ancora assente dai campi a causa di una squalifica per doping, si è reso protagonista di un brutto episodio avvenuto nella notte a Firenze. L'ex giocatore dell'Inter, secondo quanto riporta l'Ansa, ha aggredito un cameriere 28enne di un locale notturno, rompendogli il setto nasale, ora ricoverato presso l'ospedale Santa Maria Nuova con una prognosi di 25 giorni.



Il cameriere, secondo testimoni, sarebbe stato inoltre colpito, mentre era a terra, da calci sferrati dal giocatore viola. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Al momento dell'intervento, però, Mutu non era più presente sul posto.

  

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Sab 23 ottobre 2010 alle 13:53 / Fonte: Ansa
Autore: Christian Liotta
vedi letture
Print