"Capitano? Io sono dentro lo spogliatoio: ad oggi è Joao Pedro, il secondo è Diego Godin. Il terzo lo decido secondo quanto vedo in allenamento e al comportamento, Klavan la meritava mercoledì. Magari nella prossima posso premiare con la fascia, Pisacane, Pavoletti o Cragno". Durante la conferenza stampa alla vigilia della trasferta di Bologna, Eusebio Di Francesco spiega con queste parole la scelta sul capitano del Cagliari, sottolineando l'imminente scalata di gerarchie dell'ex Inter: "Diego aveva bisogno di fare una settimana di allenamenti pieni, così ha avuto modo di lavorare sulla fase difensiva e aumentare la conoscenza con i propri compagni" ha poi precisato il tecnico dei sardi.

VIDEO - SESSANT'ANNI DI MARADONA, MA ANCHE IL "PIBE" SI ARRESE ALL'INTER DEI PANZER

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Ven 30 ottobre 2020 alle 16:10 / Fonte: TMW
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print