Terminato l'accordo con QLash, l'Inter ha presentato quest'oggi la sua nuova squadra per il settore degli eSports, che prenderà parte alla prossima competizione di Fifa21. Per l'occasione, è stato creato un roster di giocatori di livello internazionale, provenienti da quattro paesi diversi: il brasiliano Pedro “InterPResende97” Resende, l’olandese Levy “Inter Levy” Frederique, il colombiano Nicolas “Inter NLaos_X” Velasco e il talento italiano Manoel “Inter MNeto77” Neto. La nuova squadra di Inter eSports rappresenterà il Club nerazzurro in tutti i principali tornei della EA Global Series in Europa e in Sud America per la stagione di FIFA 21.

La creazione del nuovo roster nerazzurro è stata possibile grazie alla collaborazione con Bundled, agenzia internazionale leader nel mondo degli eSports e che supporterà la squadra nerazzurra nella creazione di contenuti, nella gestione delle prestazioni e dei giocatori e nella realizzazione di eventi. La collaborazione tra le due realtà si svilupperà ulteriormente nei prossimi mesi con numerose novità legate al mondo eSports. "La creazione della nuova squadra di Inter eSports con un partner leader nel settore come Bundled rappresenta un ulteriore passo in avanti del nostro Club nel mondo degli eSports” le parole di Alessandro Antonello, Ceo Corporate di FC Internazionale Milano. “La nostra nuova squadra, di respiro internazionale, ci permetterà di allargare ulteriormente la presenza del brand Inter in tutto il mondo, coinvolgendo le nuove generazioni e tutti gli appassionati di calcio reale e virtuale”. Melvyn Wolthers, Managing Director di Bundled, aggiunge: “È per noi un onore lavorare con una delle squadre di calcio più influenti e iconiche di tutti i tempi. Il nostro obiettivo è quello di supportare Inter eSports affinchè si affermi nel mondo di FIFA eSports, coinvolgendo la propria community in tutto il mondo”.

VIDEO - ACCADDE OGGI - RECOBA FA SOLO MAGIE: ASSIST E GOL NEL POKER A EMPOLI

Sezione: eSports / Data: Ven 06 novembre 2020 alle 13:44 / Fonte: Inter.it
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print