Andrea Pinamonti per il momento resta all'Inter. La dirigenza nerazzurra lo ha ribadito stamattina al suo agente Mino Raiola, che aveva lavorato al trasferimento in prestito dell'attaccante al Benevento. Trasferimento per ora sospeso, perché Antonio Conte è stato categorico: senza un'alternativa, il classe '99 di Cles non si muove. Messaggio recapitato anche al club campano, che a questo punto potrebbe decidere di virare su un altro attaccante questa settimana, con delusione di Pinamonti che già pregustava una nuova chance di tornare protagonista.

Speranza ancora viva, comunque, perché non è escluso che il Benevento aspetti gli ultimi giorni di mercato auspicando che nel frattempo all'Inter arrivi un altro profilo e il canterano nerazzurro possa liberarsi. Tutto bloccato, dunque.

E intanto emerge un retroscena estivo in merito a Pina-gol, cercato dal Lille che avrebbe voluto anche acquistarlo a titolo definitivo. In quella fase storica il ragazzo sperava di potersi giocare le sue carte all'Inter e la stessa società nerazzurra, senza alternative per l'attacco, ha preferito trattenerlo come quarta punta.

Decisione che col senno di poi ha penalizzato Pinamonti, superato persino da Ivan Perisic nelle gerarchie di Conte e a tutti gli effetti la quinta punta in rosa. Col rischio di mantenere questa etichetta fino a giugno.

Sezione: Esclusive / Data: Mar 19 gennaio 2021 alle 20:20
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print