Non che servisse, però il  derby ha certificato ulteriormente la leadership di Milan Skriniar, uscito brillantemente 'illeso' e trionfante dal confronto tanto atteso con il pistolero Kryzsztof Piatek, costretto a osservare la legge dello slovacco. Un'altra prestazione monstre, come lo sono le offerte che continuano ad arrivare all'orecchio del suo agente Karel Csonto. Il Barcellona e il Manchester United lo corteggiano dall'anno scorso e nelle ultime settimane anche emissari del Real Madrid hanno fatto filtrare un certo interesse, anche se con l'arrivo di Eder Militao dal Porto la Casa Blanca potrebbe ritenersi a posto in difesa. In linea di massima, tutte pronte a bussare alla porta di Suning con offerte dagli 80 milioni di euro in su. Nulla di sconvolgente, che Skriniar sia considerato un profilo appetibile dalle big d'Europa è noto, così com'è nota la volontà dell'Inter di tenerselo stretto e di rinnovargli il contratto. Non a caso, l'incedibilità del classe '95 è stata ribadita all'entourage fino a prima della partita vinta contro la Spal.

SI CONTINUA A TRATTARE - A questo punto non resta che mettere nero su bianco al prolungamento contrattuale, e in tal senso c'è ancora da lavorare tra le parti. Pur con la volontà comune di venirsi incontro, sponda calciatore si ritiene di meritare più dei 3 milioni più bonus offerti a metà gennaio nel corso dell'incontro con Csonto a Milano (oggi Milan guadagna 1,7 milioni a stagione, l'unico titolare sotto i 2 milioni). L'ideale sarebbe arrivare a 5 milioni bonus compresi, considerando che Diego Godin guadagnerà questa cifra dalla prossima estate e Stefan de Vrij ha un contratto da 4 milioni a stagione. Insomma, sarebbe gradito un adeguamento in linea con i compagni di reparto. Va sottolineato, comunque, che i rapporti tra Inter ed entourage di Skriniar sono ottimi e non c'è la minima intenzione di creare ostacoli alla trattativa, che prosegue nell'assoluta normalità e si concluderà con reciproca soddisfazione. La dirigenza nerazzurra infatti ritiene lo slovacco un punto fermo del presente e del futuro, quando gli potrebbe anche essere affidata la fascia di capitano.

VIDEO - NERAZZURLI - IL DERBY A QSVS, TRIPUDIO AL TRIPLICE FISCHIO: "E CI DOVEVANO AMMAZZARE..."

Sezione: Esclusive / Data: Mer 20 Marzo 2019 alle 20:29
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print