Un centrale mancino per completare la batteria difensiva. Questa la richiesta di Antonio Conte per la prossima stagione. L'Inter è al lavoro per accontentarlo: prima scelta Marash Kumbulla del Verona, che è uno specialista del centrosinistra nel sistema arretrato. Trattativa avviata da tempo, anche se c'è ancora distanza tra l'offerta e le richieste di Maurizio Setti. Intanto però in Viale della Liberazione si studiano eventuali piani B: tra questi nomi c'è anche quello di Malanga Sarr, classe 1999 in scadenza di contratto con il Nizza. Il talento francese si è affidato da qualche settimana a Federico Pastorello che ne ha parlato anche con l'Inter, come emerso bei giorni scorsi.

A oggi però il club più caldo in Italia è la Lazio, che come l'Inter cerca un difensore mancino per la linea a tre di Inzaghi. Sarr risponde all'identikit anche se chiede uno stipendio elevato e almeno quattro anni di contratto. Sullo sfondo la concorrenza di club inglesi (West Ham e Newcastle), francesi (Lione) e tedeschi (Eintracht). Nelle prossime settimane la decisione: a oggi però l'Inter resta in seconda fila...

VIDEO - ACCADDE OGGI - 12/06/2005 - ADRIANO INARRESTABILE: DOPPIO CAPOLAVORO E L'INTER IPOTECA LA COPPA ITALIA

Sezione: Esclusive / Data: Ven 12 giugno 2020 alle 22:00
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print