Il rinnovo che non decolla e qualche contestazione di troppo potrebbero allontanare Lorenzo Pellegrini dalla Roma in estate. Direzione Milano o Londra. L'Arsenal lo sta monitorando da tempo, intanto l'entourage del calciatore romano si sta guardando intorno e ha riallacciato i contatti con le due milanesi. Il Milan cerca un rinforzo a metà campo ed è vigile sul numero 7 giallorosso, cercato in passato anche dall'Inter quando l'arrivo di Nicolò Barella non era ancora così certo. Un'idea che potrebbe tornare d'attualità a giugno quando Pellegrini potrà lasciare la Capitale con il versamento della clausola rescissoria da 30 milioni di euro pagabili in due tranche da 15. Un'occasione di mercato da tenere bene a mente, anche se a oggi le priorità nerazzurre portano ad altri nomi (Sergej Milinkovic-Savic).

I rappresentanti di Pellegrini però scrutano il mercato e a Milano ci sono due possibili soluzioni. Senza dimenticare che il cambio societario della Roma potrebbe portare a una schiarita sul rinnovo nelle prossime settimane. Se così non fosse e in caso di strappo, occhio all'Inter. Beppe Marotta con le clausole è un specialista come testimoniano i colpi juventini Miralem Pjanic e Gonzalo Higuain qualche anno fa. Pellegrini è giovane, italiano e ha costi ragionevoli: ecco perché in un reparto che cambierà molto a fine stagione potrebbe essere un nome interessante anche in orbita nerazzurra.

Sezione: Esclusive / Data: Lun 24 Febbraio 2020 alle 14:00
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print