Beppe Marotta oggi pomeriggio si è detto ottimista in merito alla conclusione della telenovela Mauro Icardi dal palco dello Sheraton Hotel. Dall'entourage del calciatore filtrano invece sensazioni differenti. Maurito non ha cambiato idea: vuole restare all'Inter come vi stiamo raccontando da diversi giorni con dovizia di particolari. L'argentino ha detto no a Napoli, Monaco, Roma, Atletico Madrid, Beijing Guoan e Arsenal in ordine sparso durante l'estate. Segnali di apertura solo verso la Juventus e vedremo se lunedì sull'asse Milano-Torino si riscalderà la pista che porterebbe Icardi alla Continassa con Paulo Dybala ad Appiano Gentile. La Joya infatti non sembra destinato a volare al Paris Saint-Germain e come il connazionale Icardi punta a restare dove si trova attualmente. Anche se nei confronti dell'Inter non ha mai chiuso la porta, però in caso di cessione - così filtra da persone vicine al numero dieci bianconero - Dybala si aspetta una assunzione di responsabilità da parte della Juventus. Tradotto: siete voi a volermi vendere.

NESSUN RINNOVO - Pista fredda, invece, se non addirittura gelida quella che condurrebbe al rinnovo del contratto di Mauro Icardi per poi cederlo in prestito. Finora nessuna trattativa avviata in tal senso e inoltre nella stagione 2019/20 grazie all'ingresso in Champions League dei nerazzurri Icardi percepirà 6 milioni netti dal club nerazzurro. Insomma, per rinnovare dovrebbero offrire a lui e a Wanda uno stipendio di almeno 9 milioni netti alla Romelu Lukaku. Improbabile per un elemento che Suning ha messo in uscita. 

Ergo non ci sono i presupposti per il rinnovo. La telenovela che Marotta auspicava fosse all'ultimo capitolo invece si preannuncia ancora ricca di diverse puntate e non è affatto da escludere un sequel nella nuova stagione...

VIDEO - L’ANNUNCIO DI MAROTTA: “MERCATO CHIUSO IN ENTRATA. ICARDI, SIAMO FIDUCIOSI”

Sezione: Esclusive / Data: Ven 30 Agosto 2019 alle 17:52
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print