Intervistato da Uefa.com, Diego Simeone ha rivissuto alcune delle emozioni provate in campo durante la finale di Coppa Uefa vinta 3-0 contro la Lazio a Parigi: "Il passaggio a Zamorano per il primo gol sintetizza il mio pensiero sul calcio - spiega il Cholo rivedendo le immagini di quella serata -. Da giocatore ero più pratico che elegante, e ovviamente ho cercato la profondità per Zamorano che ha fatto un gran movimento. Il gol splendido di Zanetti e quello di Ronaldo fissarono un risultato tremendo. Ronie? E' stato il miglior compagno di squadra avuto in carriera. Ho avuto la fortuna di vedere la sua miglior versione, senza gli infortuni al ginocchio sarebbe potuto durare di più. In campionato non vincemmo, fu un torneo strano, con la Juve; ma lui ci aiutò a vincere la Coppa Uefa in una grande finale con la Lazio, dove siamo stati migliori di loro". 

VIDEO - UN ANNO FA LA VITTORIA DA CHAMPIONS CONTRO L'EMPOLI: L'ALTALENA DI EMOZIONI NEL RACCONTO DI FILIPPO TRAMONTANA

Sezione: Copertina / Data: Mar 26 maggio 2020 alle 17:06
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print