Anche la Gazzetta dello Sport oggi sottolinea i meriti di Antonio Conte e lo fa con numeri inconfutabili: l'Inter ha la terza media punti migliore nei primi cinque campionati d'Europa, meglio hanno fatto solo l'Atletico Madrid di Simeone e il City di Guardiola. E, secondo la rosea, il tecnico nerazzurro è proprio l'incontro tra il guardiolismo e il cholismo, una via di mezzo vincente già in Italia e all'estero. "Il contismo è una miscela dei due tipi di gioco. Ma oggi, con i calciatori attuali, più sbilanciato verso il credo dell’allenatore del Manchester City. Con una differenza: Conte cura di più la fase difensiva rispetto a Pep, o forse è più giusto dire che la sua è una fase di non possesso più attenta", evidenzia la rosea.

Numeri eccezionali anche sotto il profilo, ad esempio, dei punti e dei gol segnati: l'Inter ha un proiezione di oltre 88 punti (Simeone 91) e una produzione offensiva superiore sia al City sia all’Atletico, non solo in termini di reti, ma anche come numero di conclusioni tentate a partita (11,8 totali, contro i 10,6 degli inglesi e i 9,4 degli spagnoli).

VIDEO - L'INTER DOMINA, D'AMBROSIO JR FESTEGGIA SUI SOCIAL

Sezione: Copertina / Data: Mar 02 marzo 2021 alle 08:49 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print