"Cara Redazione scrivo subito dopo il fischio della fine di una sofferenza unica come è stata Benevento-Inter. Comincio subito dicendo che anche Spalletti è scarso. Già il fatto di aver parlato di Candreva terzino per tutta la settimana e poi ritrovarmi Brozovic (che per carità, ha giocato un signor primo tempo) in campo mi ha fatto girare i co****ni. Al momento del cambio Candreva-Joao Mario non ci ho più visto. Con Brozovic in campo mette un altro trequartista (col Portogallo giocava ala sinista) e non Karamoh che almeno dava aria e spinta ad una squadra morta. Passiamo all'analisi della partita: a mezzogiorno ho visto il Napoli e mi sono commsso, calcio spettacolare, rapido, con movimenti di tutti. Che bello! Chissà se anche l'Inter oggi gioca così? mi sono chiesto. No! No, noi abbiamo giocato bene per 30 minuti poi basta, una schifezza, alla fine speravo addirittura che il Benevento pareggiasse, se lo meritava. Se giochiamo così contro il Milan ne prendiamo 3 (e sono scarsi come squadra), contro il Napoli... bè forse 5 sono pochi. Una schifezza, abbiamo Karamoh in panchina che, visto l'esordio è un gran giocatore, no, non lo facciamo giocare! Spalletti mi ha proprio deluso oggi. Passiamo ad Ausilio che ogni volta che apre la bocca ha perso un'occasione per stare zitto. "i giocatori come Ozil difficilmente si muovono a Gennaio" ma si può essere così idioti? Bè evidentemente sì. Ricordate Pandev nell'Inter del Triplete? Kovacic? Prima proviamo a prenderlo, poi diciamo le cazzate. Vuoi prenderlo a zero a Giugno? Dici, a gennaio non siamo interessati a lui. Punto. Se ne riparlerà a Giugno. E magari ti metti già d'accordo con lui, come con Murillo anni fa! Che schifezza, una società da licenziare tutta. Se fossi io Steven Zhang prima cosa licenzio tutti, dal magazziniere all'autista. Si deve ricominciare da zero! Speriamo di andare meglio nelle altre partite. Sarà dura. Un saluto".

Davide

 

"Salve, mi rivolgo in particolar modo al Sig. Lapo e alla sua critica nei confronti della velocita' espressa dalla squadra in questo inizio di campionato. Ora, storicamente l'Inter e' quella che riempie i titoloni (al contrario) di praticamente tutti i media italiani cosi ricchi di pennivendoli e servi dei "padroni". Ora mi fa specie che un tifoso nerazzurro si faccia in qualche modo influenzare da questa moda di tirare al bersaglio nerazzurro. Forse sarebbe bene iniziare a pensare che il fatto che abbiamo tirato i remi in barca negli ultimi 20 minuti siano proprio stati una chiara direttiva della panchina. E' chiaro che il passo e' lento in queste ultime 3-4 partite ma siamo proprio sicuri che nn sia un qualcosa di pianificato proprio da Spalletti ed il suo staff ? Molti si sono inalberati per il pari di Bologna ma guardiamo con oggettivita' la classifica del Bologna stesso soprattutto alla luce delle sue ultime prestazioni (la stessa persa contro il Napoli ...). A mio avviso stiamo facendo un campionato super. Contrariamente alle vere pretendenti che hanno un gioco consolidato da anni, noi stiamo ricostruendo (si per l'ennesima volta da diversi anni). Eppure siamo li, con loro. La squadra gioca da tale, ci si aiuta, ci si incazza e si vincono le partite. Vogliamo sottovalutare questo aspetto ? Ad ogni modo, come disse qualcuno prima di me "lo scopriremo solo vivendo" e decisamente le prossime 2 partite saranno dei veri e proprio eye openers, anche se per motivi diversi ovviamente. Io sono molto fiducioso per la partita di Napoli, staremo a vedere. Cordiamente, AMALA SEMPRE!.

Stefano

 

"Scusate, Ma non sono contento. Dopo 20 minuti mi aspettavo finalmente di assistere ad un risultato facile, una cosa tipo 4-0. Ed è allora che Brozovic (quello che tutti oggi esaltano) ha incominciato a girare per il campo senza costrutto, Perisic ha continuato a correre a vuoto, Icardi ...... mi piacerebbe cosa gli ha preso dopo le prime 2 domeniche da fenomeno ..... non riesce a stoppare un pallone, Vecino lento ed impacciato, Nagatomo ... lasciamo stare: si continua a dire che è molto positivo, ma se ci fate caso i palloni nella sua sfera sono buttati nell'85% dei casi, e quando incomincia ad essere stanco, inizia pure a favorire gli avversari. Miranda, Handanovic, D'Ambrosio non sanno costruire (mamma che piedi!) e Valero più che il passaggino a 5 metri non fa. Joao Mario? Candreva? Non saltano un uomo neanche a pagarli. Forse che sia la mediocrità totale che confonde gli avversari? Non sanno veramente quale sia il punto di forza dell'Inter? Ok, così si vince, ma divertirsi è proprio un altra cosa. E allora continuaiamo ad Amarla".

Matteo

 

"Buon Giorno redazione. Credo che prima del derby sia necessario mandare un messaggio alla nostra squadra. Certo la fiducia in Spalletti è incondizionata , non lo è invece per i calciatori chiamati in causa dalla partita col Crotone ad oggi. Diversi hanno offerto delle prestazioni a dir poco sotto il livello delle loro potenzialità . Dalla prossima di campionato si deve cambiare atteggiamento , se davvero si vuole puntare al 4° posto. Si i risultati ci sorridono, ma se andiamo a guardare le paggelle diversi calciatori non hanno nemmeno guadagnato la sufficenza . Questo alla lunga , non pagherà di certo . Facciamo qualcosa".

Domenico

Sezione: Visti da Voi / Data: Lun 2 Ottobre 2017 alle 20:04 / articolo letto 7430 volte
Autore: Redazione FcInterNews.it