Promossi, rimandati e bocciati oggi su Tuttosport dopo il successo ai rigori sul Valencia. Handanovic e Sensi sugli scudi, ancora in ritardo Skriniar e Barella.

PROMOSSI 

HANDANOVIC Quello che deve parare, lo para. Buoni alcuni disimpegni con i piedi. 
SENSI Qualche volta si fa prendere troppo dall’entusiasmo della giocata, ma è innegabile che sia non solo l’uomo più in forma, ma anche quello che si è inserito meglio nell’idea di gioco che ha Conte. Si abbassa sulla linea di Brozovic se c’è da aiutare in fase di impostazione, si inserisce in verticale quando bisogna spaccare il Valencia. 

RIMANDATI 

CANDREVA Un passo indietro rispetto alle incoraggianti prestazioni precedenti. C'è una spiegazione, però: il binario Gaya-Guedes è di quelli tosti e lui, dopo anni da ala di attacco, ha bisogno di tempo per calarsi bene nel ruolo di tornante tutta fascia. 
DALBERT Osservato speciale come nelle precedenti partite: dalla valutazione di Conte su di lui, dipenderà il mercato dell’Inter sull’esterno sinistro. Ieri sera si è notato meno in fase di spinta, anche perché il 4-4-2 del Valencia l’ha costretto a una gara più attenta per non farsi prendere in mezzo dagli avversari. Discrete alcune chiusure difensive. Quale sarà il giudizio finale di Conte? Basteranno lui e Asamoah per la stagione? 
MARTINEZ E’ la prima uscita stagionale e dunque va compresa la sua condizione. Come sempre ci mette tanta voglia, aggredisce gli avversari e lotta su ogni pallone, ma alcuni movimenti - in particolare sui cross dal fondo - sono da rivedere. Meglio nella ripresa. Crescerà di sicuro. 
POLITANO Rispetto a Lautaro aveva qualche minuto in più nelle gambe e la “scusa” di doversi riciclare in un ruolo che ha fatto solo per sei mesi al Sassuolo due stagioni fa. Dovrà lavorare per farsi trovare pronto da seconda punta quando Conte lo chiamerà in causa. Freddo e preciso, però, nel realizzare il rigore. 

BOCCIATI 

BARELLA A Cagliari giocava soprattutto sul centrosinistra, a volte da trequartista. Probabilmente il ruolo di mezzala destra gli si addice meno, ma sembra ancora non del tutto calato nella nuova squadra. Al di là della mancata marcatura su Soler nell’1-0 e alcuni errori in appoggio, deve riuscire a incidere di più. Conte dovrebbe fargli vedere qualche dvd di Vidal. 
SKRINIAR Fra i difensori, si conferma quello più in difficoltà dal punto di vista fisico, colpa di una stazza che lo sta rallentando nel trovare la forma migliore. Alterna qualche disattenzione alle solite ottime chiusure. 

VIDEO - QUESTO E' EDIN DZEKO, QUANTE PERLE CON LA BOSNIA

Sezione: Rassegna / Data: Dom 11 Agosto 2019 alle 09:35 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print