La forte virata del Napoli sull'obiettivo Nicolas Pépé spinge Mauro Icardi alla Juve. Secondo la Gazzetta dello Sport, i campioni d’Italia restano gli unici davvero in corsa per l'ex capitano nerazzurro, per il quale anche il presidente Steven Zhang ha spiegato che non c'è nessun ripensamento da parte del club. Anche se le tempistiche non sono così strette: detto che Beppe Marotta proverà a definire l’accordo per Dzeko la settimana prossima, l’eventuale rilancio per Romelu Lukaku (salendo da 65 a 83,5 milioni) potrà concretizzarsi solo nel caso in cui la Beneamata vendesse un big velocemente, visto che il mercato inglese chiude l’8 agosto. E i big dai quali ricavare un bel tesoro sono soprattutto Perisic e, appunto, Maurito.
Con la Vecchia Signora, però, i rapporti sono molto freddi: ipotizzare un accordo a breve è pura utopia, a maggior ragione ora che Paratici è in una posizione rafforzata dopo che De Laurentiis si è sfilato dalla corsa di mercato per il bomber argentino. I bianconeri, comunque, per arrivare al nove rosarino devono lavorare in uscita: almeno tre attaccanti, con Kean, Higuain e Mandzukic in cima alla lista, devono fare le valige. C’è anche Dybala, che resta il sogno di Marotta: su Paulo lavora il Tottenham, ma pur di restare la Joya si è tagliato le ferie per lavorare subito con Sarri. 

Sezione: Rassegna / Data: Ven 26 luglio 2019 alle 08:25
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print