Tevez comanda la classifica cannonieri, dietro in agguato Icardi e Higuain. Sono loro i principali antagonisti dell'Apache secondo la Gazzetta dello Sport. "Una questione tutta argentina, ma con discriminante «ideologica» sul ruolo. Icardi e Higuain sono molto differenti da Carlitos, incarnano la figura del numero nove massiccio, potente, travolgente, il centravanti così come ce lo immaginiamo.

Icardi ha realizzato in area 12 delle sue 13 reti (rigori inclusi). Gonzalo Higuain ha fatto meglio: tutti i suoi 12 gol, 2 penalty compresi, li ha partoriti entro i sedici metri. Non che Tevez abbia numeri molto diversi - appena 2 su 14 i suoi centri da fuori -, però il dato definisce come meglio non potrebbe Higuain e Icardi, che non per caso sulle spalle portano il numero nove, a differenza di Tevez, che si riconosce nel dieci. Maurito e il Pipita tengono viva la tradizione del «centravantone», ma alle loro spalle si insinua l’ennesima variante in corso d’opera". 

Sezione: Rassegna / Data: Mer 11 febbraio 2015 alle 10:00 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print