La Fiorentina ha blindato Federico Chiesa, con le parole di Diego Della Valle che hanno confermato questa posizione dopo il rifiuto all'offerta del Napoli di 50 milioni più due giocatori. Il prezzo dell'esterno d'attacco viola è schizzato fino a 70 milioni e allora, adesso, il papà Enrico si aspetta un adeguamento del contratto come conseguenza di questa considerazione da parte del club. "Il desiderio della famiglia Chiesa quindi sarebbe l’allungamento del contratto e uno stipendio portato intorno a due milioni e mezzo - scrive la Gazzetta dello Sport -. Una cifra importante ma secondo Chiesa ben lontana da quello che Federico potrebbe guadagnare altrove. Si parla di quattro anni di ingaggio con cifre a salire che lo porterebbero rapidamente a quattro milioni. Ma la Fiorentina? Qui le posizioni finora comuni si dividono in modo netto. La stima per il ragazzo infatti è arcinota e appunto confermata dalle parole di Diego Della Valle, ma di ritoccare il contratto il club viola non pensa proprio. Ritiene anzi di aver già fatto solo mesi fa un importante passo portando il giovane Chiesa, non ancora sbocciato, a quasi 2 milioni all'anno, praticamente al top degli ingaggi previsti e dunque basta così. Al momento un muro simile a quello alzato davanti alle offerte delle altre società. Se questo muro subirà un crepa lo stabilirà il tempo...".

Sezione: Rassegna / Data: Gio 14 Giugno 2018 alle 09:44 / articolo letto 10291 volte / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni