"Può essere una festa, un funerale o tutti e due insieme. Inter contro Empoli è l’ultima scena di un thriller in cui tutto è ancora da scoprire. Come l’anno passato con la Lazio, i nerazzurri rincorrono con il fiatone la qualificazione in Champions all’ultima curva, mentre l’Empoli insegue una salvezza dopo aver lanciato una lunga volata con tre vittorie consecutive. Obiettivi diversi per due squadre sedute su una montagna di soldi, 85 milioni: i 50 che incasserebbero i nerazzurri staccando il pass Champions e i 35 destinati ai toscani in caso di permanenza in Serie A". Lo puntualizza oggi il Corriere della Sera, che descrive una squadra nerazzurra come impaurita: senza il quarto posto, sarebbe fallimento. "Dopo aver sprecato tanti match point, i nerazzurri arrivano all’ultima interrogazione con il fiato sul collo di San Siro: 70mila anime in attesa di un unico risultato. Poi sarà ricostruzione, non rifondazione, ma quello è un problema di domani e per l’Inter può esistere soltanto l’oggi. Vincere è la soluzione, per non dover aspettare favori da altri o mettersi lì a far calcoli. Il rischio che i conti all’Inter non tornino è alto".

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - ELJIF ELMAS, IL DICIANNOVENNE CHE HA CONQUISTATO ISTANBUL

Sezione: Rassegna / Data: Dom 26 Maggio 2019 alle 10:25 / Fonte: Corriere della Sera
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print