Come vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi, la Roma rischia di dover invertire il campo in occasione del match contro il Napoli del prossimo 19 ottobre per via delle due manifestazioni dei No Tav che si terranno nella Capitale proprio a cavallo del match (18 e 19 ottobre). Stando a quanto riportato oggi dal Corriere dello Sport, Rudi Garcia deciderà se acconsentire all'inversione di campo solo dopo il match di San Siro contro l'Inter e solo nel caso in cui riuscisse a portare a casa dei punti.

Solo in quel caso potrebbe accettare di disputare tre trasferte di fila, visto che l'alternativa prevederebbe lo slittamento della gara al 18 dicembre. Al club giallorosso, in grande forma attualmente, non converrebbe infatti posticipare il match di così tanto.

Sezione: Rassegna / Data: Gio 03 ottobre 2013 alle 12:24
Autore: Alessandra Stefanelli / Twitter: @Alestefanelli87
vedi letture
Print