Nuovo stadio, Inter e Milan sono in pressing sul Comune. Lo scrive il Corriere dello Sport: "L’obiettivo è quello di far inviare in tempi brevi a Palazzo Marino la lettera nella quale verrà chiesto alla Sovrintendenza dei Beni Culturali di Roma se San Siro è sottoposto a un vincolo ed eventualmente quali parti non possono essere "toccate" - si legge -. Una risposta deve arrivare entro 120 giorni e, per non dilatare ulteriormente i tempi, i due club premono perché la missiva sia spedita in fretta. Parallelamente, Milan e Inter stanno analizzando la delibera con i 16 punti fissati dal Consiglio Comunale al momento del sì al pubblico interesse del nuovo stadio. Il progetto è ancora fattibile e soprattutto economicamente sostenibile? C’è già la certezza che diminuendo le cubature e dunque la possibilità di realizzare quelle strutture necessarie per rientrare della spesa (centri commerciali, hotel, uffici ecc), calerebbero sia l’investimento complessivo sia i soldi destinati a opere di interesse pubblico". Resta in piedi la soluzione Sesto San Giovanni.

Sezione: Rassegna / Data: Mer 13 Novembre 2019 alle 09:35 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print