Prosegue lo scontro tra la Lega di Serie A e Sky sul terreno dell'ultima rata da saldare per i diritti televisivi del campionato. Ebbene, secondo quanto riferito dal Corriere dello Sport, non tutti i club si sarebbero allineati al decreto ingiuntivo già depositato in tribunale dalla Lega. Un gruppo di società, tra le quali anche alcune big (ma non Lazio e Napoli), per il momento sarebbero rimaste fuori dalla diatriba in attesa degli eventi. Il motivo? Secondo il Corriere dello Sport, questi presidenti non vorrebbero mettersi contro Sky in vista del prossimo bando dei diritti della A per il triennio 21/24, temendo un'offerta al ribasso dell'emittente di Santa Giulia. 

Discorso differente per le medio-piccole, che invece fanno i conti con una situazione economica drammatica già per il presente. "Tanto che, per quanto riguarda 9 club, a inviare le richieste di ingiunzione, sono stati o saranno gli istituti di credito da cui si sono fatti anticipare l’incasso di quell’ultima rata", spiega il Corsport.

VIDEO - INTER CAMPIONE DA RECORD: LA SPLENDIDA CAVALCATA DELL'88/'89

Sezione: Rassegna / Data: Gio 28 maggio 2020 alle 11:10 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print