Anche Il Corriere dello Sport non ha dubbi: c’è l’accordo tra l’Inter e Alexis Sanchez. Addirittura sembra che il cileno sia stato a Milano nella giornata di Ferragosto. E non per una breve vacanza, bensì per incontrare la dirigenza nerazzurra. “L’occasione è servita per trovare un accordo con il giocatore e ragionare anche sui termini dell’operazione da mettere in piedi con il Manchester United. In sostanza l’ipotesi di accordo sarebbe questa: l’Inter pagherebbe non più di tre milioni di euro di ingaggio, mentre il club inglese, oltre a lasciar andare in prestito Sanchez, si accollerebbe il resto dello stipendio, magari con un piccolo taglio da parte del giocatore. L’agente del cileno, Fernando Felicevich, volerà nelle prossime ore in Inghilterra per trovare l’intesa definitiva con i Red Devils. La speranza è che tutto si sblocchi entro la prossima settimana”, si legge.  
 
La scelta di puntare su Sanchez farebbe cadere l’ipotesi Fernando Llorente su cui peraltro dopo il Napoli, ora c’è forte anche la Lazio. Lo spagnolo, che Conte conosce bene per averlo avuto a disposizione ai tempi della Juventus, avrebbe fatto l’alter ego di Lukaku. Sanchez, invece, sarebbe uno dei potenziali partner del belga, mentre la sua alternativa come prima punta diventerebbe Lautaro Martinez.  Non ha mai preso veramente corpo, invece, l’idea Rebic, più che altro un trequartista, ma soprattutto un investimento troppo pesante per le casse nerazzurre: l’Eintracht Francoforte, infatti, per il croato, chiede ben più di 30 milioni di euro: cifra fuori mercato per il club. Con Sanchez, invece, l’Inter metterebbe in piedi una operazione low-cost.

VIDEO - ALEXIS SANCHEZ IDOLO DEL CILE, QUANTE MAGIE CON LA "ROJA"

Sezione: Rassegna / Data: Dom 18 Agosto 2019 alle 10:36
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print