La stagione non era iniziata nel migliore dei modi, con quelle prestazioni un po' così contro Torino e Tottenham. Poi la riscossa. E ora Samir Handanovic è tornato un punto forte dell'Inter che viaggia spedita in Italia e in Europa: "Con la Fiorentina, ad esempio, è stato beffato solo da una deviazione di Skriniar, ma con la sua manona aveva cancellato Simeone - sottolinea il Corriere dello Sport -. Molto bene anche col Psv, mentre giusto domenica, contro la Spal, ha detto no ad un’incornata di Petagna e a una deviazione ravvicinata di Felipe. Sul rigore, ci ha pensato Antenucci a spedire il pallone fuori. Con il forte sospetto, però, che a costringerlo ad angolare eccessivamente il tiro sia stato proprio l’atteggiamento di Handanovic, che è rimasto fermo al centro della porta. Perché gli attaccanti avversari si possono anche ipnotizzare…". 

VIDEO - NK BJELOVAR-CROAZIA 1-15: LIVAJA E PERISIC SI GIOCANO LA PALMA DEL GOL PIU' BELLO

Sezione: Rassegna / Data: Gio 11 Ottobre 2018 alle 08:47 / articolo letto 2133 volte / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni