"Faccio una premessa: da interista non vorrei mai vedere Icardi alla Juve... Già il mio fegato ha avuto molte difficoltà nella serata di Roma-Real a metabolizzare il regalo Zaniolo fatto al club giallorosso: quattro milioni incassati per un talento assoluto che ne vale già una sessantina... Vabbé, parliamo di Icardi che è meglio". Così Roberto Boninsegna alla Gazzetta dello Sport, interpellato sul possibile approdo dell'ex capitano nerazzurro a Torino.

Bobo, quindi lei tifa... Napoli?
"Mi auguro, per l’interesse del campionato, che finisca in azzurro, sì. Parlo da appassionato che vorrebbe vedere un torneo più incerto degli ultimi dominati dai bianconeri. Una cessione alla Juve significherebbe rinforzare ulteriormente una squadra già fortissima".

Ergo la Juve fa bene a insistere in questa trattativa.
"Certo che fa bene. Oltretutto, da quanto si è capito, il giocatore ha espresso una preferenza: vuole tentare di vincere la Champions insieme con Ronaldo. Per questo si augura il trasferimento: non lo subirebbe, psicologicamente è una condizione ideale".

Tandem bene assortito?
"Sono perfetti assieme, uno sta in mezzo all’area, come boa, e l’altro spazia e ti arriva dentro dalle due fasce. La storia di Cristiano insegna che ha bisogno di un riferimento centrale. Icardi è l’ideale. E dietro i due piazzerei un suggeritore, un trequartista".

VIDEO - ALEXIS SANCHEZ IDOLO DEL CILE, QUANTE MAGIE CON LA "ROJA"

Sezione: Rassegna / Data: Mar 20 Agosto 2019 alle 10:37 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print