Patrick Vieira, intervistato da Nice-Matin ha detto la sua sulla pandemia che ha investito il mondo intero, definendo il calcio "in questo momento totalmente secondario". Secondo l'ex interista infatti ci sono situazioni più importanti da risolvere: "Dobbiamo fare uno sforzo al nostro livello per aiutare la società e le imprese. Se dobbiamo attraversare una riduzione dei salari, dobbiamo dimostrare solidarietà e contribuire tutti quanti a ricostruire la nostra vita quotidiana. Ci sono discussioni da organizzare con il club per sapere come aiutarlo, come supportare i dipendenti. Aiutare i giovani imprenditori a riavviare le proprie attività e dare più risorse agli ospedali sono quel genere di cosa da fare prima di tutto. Marco Reus, ad esempio ha donato 500.000 euro per aiutare e salvare le piccole imprese nella sua regione. La solidarietà non dovrebbe fermarsi però quando tutto questo finirà".  

Sezione: News / Data: Mer 01 aprile 2020 alle 17:03 / Fonte: L'Equipe
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print