Riccardo Zanotti, frontman dei Pinguini Tattici Nucleari, ha parlato di Inter e di interistmo al Corriere dello Sport. Si parte dai rumors di Lionel Messi all'Inter: "La sola eventualità che questa cosa accada... Sarebbe una cosa fighissima per il campionato italiano", dice non senza scaramanzia.

"Abbiamo detto addio a Icardi che ha scelto un altro club, ora bisogna dare fiducia a Lautaro, che con sudore si è conquistato meritata un posto – aggiunge Zanotti –. L'idolo di qualsiasi interista penso possano essere Mourinho e Milito. L'argentino è un giocatore che mi è sempre piaciuto tanto e che in quegli anni ci ha aiutato a vincere. Per noi interisti, dire 2010 è come dire nirvana per i buddhisti. Quel 2010 è stato benedetto, ma anche maledetto: raggiunta la vetta, poi si inizia ad andare giù. Quindi quando sono felice, la mia preoccupazione è che poi arriverà la batosta. Per questo dico che sono abituato ai pugni in faccia: tifo Inter da una vita. Ed è anche il bello di questa squadra".

Sezione: News / Data: Gio 09 aprile 2020 alle 17:42 / Fonte: Corrieredellosport.it
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print