Molto clamore hanno destato le parole di Arrigo Sacchi sui settori giovanili e in suo appoggio arrivano le parole del presidente dell'AIC Damiano Tommasi che precisa le parole dell'ex commissario tecnico: "Il dato di maggior rilievo è quello degli italiani figli di stranieri: sono uno su cinque, nelle giovanili”, dice Tommasi. "Ma questo è un conto, un altro – secondo Tommasi - il discorso sugli stranieri presi da fuori, come hanno fatto squadre tipo Lazio e Inter, e che magari vengono dalle ‘academy’ dei club stranieri.

Noi vogliamo incentivare l’utilizzo di gente calcisticamente formata in Italia, invece si investe altrove e ciò significa, in chiave Nazionale, che ormai i nostri club lanciano in prima squadra molti più giovani under 21 stranieri che italiani”.

Sezione: News / Data: Mer 18 febbraio 2015 alle 21:50 / Fonte: CalcioWeb.eu
Autore: Gianluca Scudieri / Twitter: @JeNjiScu
vedi letture
Print