La nuova Champions League, con l'ampliamento a 36 squadre e l'inserimento del sistema svizzero, porterà una pioggia ai soldi delle partecipanti: lo prevede, secondo quanto scrive il quotidiano britannico The Times, la stessa UEFA, che mette in preventivo una crescita rilevante dei ricavi da diritti televisivi e commercial tale da portare i ricavi complessivi a oltre 5 miliardi di euro all’anno. La UEFA ha ricevuto nella giornata di oggi offerte definitive da quattro agenzie per vendere i diritti in tutto il mondo e prevede un aumento sostanziale delle entrate rispetto ai 3,6 miliardi di euro di questa stagione.

Il bando è stato gestito dalla UEFA e dalla European Club Association attraverso la società Uefa Club Competitions SA. Team Marketing, che detiene i diritti da anni, SportsInfront ed Endeavour-IMG hanno tutte presentato offerte per vendere i diritti a livello globale o regionale, con alcune delle proposte contenenti garanzie minime.


 

(Calcioefinanza.it)
Sezione: News / Data: Sab 22 gennaio 2022 alle 01:30
Autore: Christian Liotta
vedi letture
Print