Zinedine Zidane lascia il Real Madrid. Il tecnico francese ha comunicato a sorpresa quest'oggi la decisione di abbandonare la guida tecnica delle merengues, solo pochi giorni dopo aver portato i madridisti alla conquista della terza Champions League consecutiva, la 13esima assoluta. Nel corso della conferenza stampa convocata per l'ufficializzazione della decisione, il tecnico transalpino, accompagnato dal presidente Florentino Perez che ha parlato di "scelta inaspettata e sorprendente, che mi lascia molto triste", afferma: "Ho deciso di non proseguire nel mio lavoro di allenatore qui al Real. Ho spiegato a Perez che questo era il momento per prendere questa decisione, la squadra deve vincere ancora e dopo tre anni ha bisogno di un cambio. E anche io ho bisogno di altre metodologie di lavoro. Amo questo club, stimo il presidente che mi ha portato qui a giocare e gli sarò grato per tutta la vita. Sarò sempre vicino a questo club, ma oggi tutto deve cambiare per me. Ringrazio tutti quelli che mi sono stati vicini, dal corpo tecnico a tutti quelli che lavorano in questo club, oltre ai tifosi che mi hanno sempre appoggiato".

Sezione: News / Data: Gio 31 maggio 2018 alle 15:23
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
vedi letture
Print