Kristof Sas, medico sociale dell'Anderlecht, esprime tutte le sue preoccupazioni per i calciatori per questa ripresa dell'attività agonistica contraddistinta da partite a stretto giro di posta e ritmi serratissimi. Condizioni che rischiano di creare problemi ai calciatori soprattutto in Spagna e Italia: "Non solo il rapido seguito delle partite avrà un ruolo, ma anche la lunga inattività. In quei due Paesi, poi, le opzioni sportive erano molto più limitate rispetto a qui. Romelu Lukaku ha dovuto allenarsi nel suo condominio. E adesso non hanno praticamente il tempo di adattarsi al ritmo delle partite. Soprattutto nei movimenti classici come lo sprint, girarsi nello stretto o passarsi la palla. Bisogna allenarsi in gruppo, ma sarà come andare in battaglia: c'è il rischio di farsi male rapidamente". 

VIDEO - ZAMORANO-DI BIAGIO, L'INTER FA SUO IL DERBY

Sezione: News / Data: Mer 03 giugno 2020 alle 22:28 / Fonte: Sporza.be
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print