Luis Miguel Ramis, allenatore delle giovanili del Real Madrid e della formazione filial del Castilla, intervistato da Tutto Mercato Web ha parlato così di Achraf Hakimi, prossimo giocatore dell'Inter, che ha visto crescere nella cantera madridista: "Achraf ha fatto tutta la trafila delle giovanili al Real ed era uno dei più promettenti che avevamo per qualità fisiche e tecniche. Ha sempre giocato come laterale, è un calciatore che per resistenza, capacità di corsa e accelerazione può coprire l'intera fascia per 90 minuti senza mai fermarsi. Le sue doti offensive sono chiare a tutti, il buon numero di assist e di gol che offre in ogni stagione ne è una bella dimostrazione. Mi ha sorpreso però soprattutto la sua crescita tecnica e tattica, in Bundesliga ha fatto sicuramente il salto definitivo".

Lo vede bene nel calcio italiano? "Se l'Inter ha pagato così tanto per lui, significa che è certa che sia adatto anche alla Serie A (ride, ndr). Battute a parte, parliamo di un calciatore devastante ed esplosivo negli spazi. Bisognerà vedere poi quanti ne troverà contro le squadre italiane. Sorpreso dalla scelta del Real? Un po' mi stupisce perché Achraf potrebbe benissimo giocare anche nella prima squadra del Real Madrid. Non credo però che questo trasferimento arrivi esclusivamente per volontà del club merengue, anzi: sono sicuro che sia stato lo stesso giocatore a chiedere la cessione per continuare a giocare con continuità dopo le due stagioni da protagonista a Dortmund". Ma Hakimi, sul campo, vale 40 milioni di euro? "I calciatori valgono quanto i club sono disposti a pagare per il loro cartellino. Achraf ha un livello altissimo, su questo non ci sono dubbi. L'Inter ha fatto un grande colpo in ottica italiana e internazionale".

VIDEO - L'ARRIVO DI HAKIMI AL CONI SCATENA I TIFOSI

Sezione: News / Data: Mer 01 luglio 2020 alle 14:12
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print