"Non ho mai parlato di Tebas alle sue spalle, mentre lui lo fa. Io preferirei che le cose si dicessero in faccia. Lui ha attaccato la Juve, l'Inter, noi del PSG: tutto il mondo! Che pensi ai suoi affari e lasci lavorare gli altri". Questo l'attacco di Nasser Al-Khelaifi, presidente del Paris Saint-Germain, in risposta alle accuse lanciate da Javier Tebas, numero uno della Liga, qualche settimana fa (RILEGGI QUI).

"Il Real Madrid vorrebbe Neymar? È un atteggiamento che non ci piace per nulla questo di altri club che parlano di nostri giocatori - aggiunge Al-Khelaifi a Marca -. Noi rispettiamo il Real e il presidente Florentino Perez, ma credo sia opportuno non lavorare dietro le quinte. Agire in questo modo non è quello che fa il PSG e non dovrebbe farlo nemmeno gli altri. Penso di essere stato chiaro". Una stoccata niente male per Don Florentino, che arriva a ruota del ko subito dalla Fifa sul caso-Modric.

Sezione: News / Data: Ven 14 Settembre 2018 alle 12:15 / articolo letto 16211 volte / Fonte: Marca
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni