Cesare Prandelli, ct della Nazionale italiana, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Sky Sport 24. Tra gli argomenti affrontati, anche quello relativo agli allenatori italiani più bravi in attività: "Ce ne sono tanti di allenatori bravi - ha detto -. Conte ha dato una filosofia che il calcio italiano si era dimenticato. Allegri, che senza grandi giocatori ha mantenuto in alto il Milan.

Montella ha garantito alla Fiorentina lo Scudetto del gioco. Mazzarri ha dato un marchio alla propria squadra e a me piacciono gli allenatori che riescono a dare un'impronta alla propria squadra. Per me, però, tra i più bravi c'è Pioli: fa sempre cose straordinarie e non è facile quando devi cambiare ogni anno".

Sezione: News / Data: Lun 19 agosto 2013 alle 12:53
Autore: Alessandra Stefanelli / Twitter: @Alestefanelli87
vedi letture
Print