L'allenatore del Manchester City Manuel Pellegrini, oltre ad annunciare la sua preferenza per José Mourinho come allenatore dell'anno in Premier League, è tornato anche sulla sua mancata nomination dell'anno scorso nonostante la vittoria del campionato inglese: "Non so perché non abbia vinto, ma non ci penso molto e non credo che la mia opinione sia molto importante. Nemmeno Roberto Mancini fu eletto coach of the year l'anno che vinse la Premier, così come Yaya Touré ha fatto un campionato strepitoso l'anno scorso e non è stato scelto come giocatore dell'anno.

Quest'anno Sergio Aguero è stato il capocannoniere, ma non è stato nominato. Sono dati di fatto, ma non credo ai complotti". 

Sezione: News / Data: Dom 24 maggio 2015 alle 16:35
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
vedi letture
Print