Anche Jeison Murillo analizza con amarezza l'1-2 contro il Cagliari ai microfoni di Inter Channel. "Abbiamo avuto le occasioni nel primo tempo e poi altre nella ripresa per mettere al sicuro il risultato. Poi succede che arriva un gol che cambia tutto - dice il colombiano -. Cosa è successo sul loro pari? Eravamo messi bene, poi c'è stato questo pallone pazzo, conteso, che è sbucato davanti la porta. Potevamo fare meglio".

E' un problema di testa? "Sicuramente dobbiamo migliorare nel concretizzare tutta la mole di gioco che creiamo e anche nella gestione del risultato. C'è da preparare meglio i dettagli a livello di squadra. Anche sul secondo gol una sfortuna incredibile con tutti quei rimpalli. Ora non possiamo fare altro che tornare a casa, riflettere, lavorare duramente e pensare alle prossime sfide. Ora testa al Southampton: è un momento duro per noi, ma bisogna voltare pagina e concentrarci totalmente all'Europa League perché la partita è fondamentale". 

Sezione: News / Data: Dom 16 ottobre 2016 alle 17:49 / Fonte: Inter Channel
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print