Lunga intervista di SkySports inglese a José Mourinho, che ha parlato della pandemia e di quello che attende il calcio inglese. "Adesso vogliamo tornare in campo. Dopo aver visto la Bundesliga ripartire e dopo aver preso nota degli annunci sull'imminente riapertura anche del calcio in Spagna e in Portogallo, penso che pure qui in Inghilterra si debba pensare a far ricominciare la Premier League - dice lo Special One -. È dura veder giocare negli altri Paesi e noi che restiamo fermi. In questo momento non stiamo riuscendo a dare agli appassionato ciò che amano, ma ovviamente rispettiamo le decisioni delle istituzioni. A tutti noi manca il calcio giocato, il poter sentire l'odore dell'erba: è una sensazione incredibile".

Sul mercato che verrà, poi, Mouinrho è molto schietto: "A dire il vero, in questo momento, il mercato è l'ultima cosa a cui stiamo pensando - spiega Mou -. Ora le priorità sono la sicurezza medica e il dover seguire alla lettera le indicazioni che ci vengono fornite per gli allenamenti e tutto il resto. In ogni caso, penso che sarà ovviamente un calciomercato molto diverso da quello a cui siamo abituati. A livello personale, però, mi chiedo soprattutto una cosa: per quando sarà programmata la finestra di mercato? Immagino non potrà essere luglio-agosto, si andrà oltre. Per quanto riguarda il mio club, ciò che chiedo è di non programmare spese folli, ma di agire in modo ragionevole ed equilibrato, rispettando la situazione globale".

VIDEO - 27/05/2007: MATERAZZI, MAICON, FIGO: L'INTER COMPLETA LA FESTA SCUDETTO 2007

Sezione: News / Data: Mer 27 maggio 2020 alle 12:21 / Fonte: Sky Sports UK
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print