In questo periodo si vocifera molto del futuro della panchina dell'Inter, con Luciano Spalletti sempre più saldo al suo posto e Antonio Conte che pare destinato ad altri lidi. C'è poi l'outsider, che farebbe la gioia di molti tifosi nerazzurri e ha più volte mandato segnali indiretti alla dirigenza dell'Inter per candidarsi a un ritorno in pompa magna: José Mourinho. Nel corso di un'intervista ad As, lo Special One ha fatto capire ancora una volta cosa si aspetta dal suo prossimo club: "Non inizierò senza sapere cosa vuole e cosa offre in termini di struttura e obiettivi. Mi piacerebbe andare in un club e poter fare, per esempio, come Jurgen (Klopp, ndr) e Pep (Guardiola, ndr). Se guardi la squadra con cui il Liverpool ha iniziato la partita contro il Barcellona, quanti giocatori c'erano prima che arrivasse? Quando Pep non era soddisfatto con i quattro difensori, nella stessa estate ne ha comprati altrettanti nuovi. Poi quando ha comprato Claudio Bravo non è rimasto soddisfatto e la stagione successiva ha preso Ederson". In altre parole, il portoghese cerca ampia disponibilità di costruire la propria squadra ideale e la massima fiducia e pazienza da parte del suo prossimo club. 

Sezione: News / Data: Gio 02 maggio 2019 alle 13:43
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
vedi letture
Print