Mancano meno di tre settimane al nuovo turno di qualificazioni sudamericane, ma le Federazioni della Conmebol sono alle prese con i grattacapi legati alla pandemia da Covid-19. Tanti i dubbi legati in particolar modo alle restrizioni per gli spostamenti introdotte da diversi Paesi europei, che potrebbero impedire ai giocatori militanti in Europa di raggiungere le rispettive selezioni perché poi costretti ad un periodo di quarantena al ritorno. Secondo l'emittente TyC Sports, in tal senso l'Argentina di Lautaro Martinez ha già preso una posizione: non intende rimandare le prossime partite di qualifcazioni ai Mondiali del 2022 e sarebbe pronta anche a giocare senza elementi provenienti dai campionati europei. Domani dovrebbe definirsi la questione, sperando che la FIfa possa intercedere presso le federazioni europee per cercare di rendere un po 'più flessibile la questione 

Sezione: News / Data: Ven 05 marzo 2021 alle 21:29
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print