"In questa stagione, in casa Inter, allenatori, dirigenti e giocatori sono da rimandare". E' il pensiero espresso dal direttore di Sky Sport 24 Matteo Marani, che poi si è concentrato sul testo del comunicato pubblicato ieri dal club nerazzurro: "Per me il ritiro è un segno di debolezza, intanto perché è una scelta estrema molto usata in passato da molti presidenti folcloristici. Così si finisce per scaricare tutta la responsabilità sui giocatori, ma in questa stagione da buttare non puoi rivalerti solamente sul gruppo.

Il passaggio della nota diffusa dall'Inter sui tifosi - ha proseguito Marani - è demagogico, perché dare in pasto i giocatori ai supporter non è un atto di forza. Non mi è piaciuto nei toni, non risolve i problemi di una squadra che ha 5 punti in meno dell'anno scorso dopo un mercato da 110 milioni di euro. Le responsabilità sono molteplici, non solo dei giocatori". 

Sezione: News / Data: Mar 25 aprile 2017 alle 16:09
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print