L'Inter attuale potrebbe far parte delle 8 migliori della Champions League? Matteo Marani, a SkySport24, spiega la sua visione: "Solo il Porto è la sorpresa di questi quarti di finale di Champions. L'Inter oggi per me non ci sta in quel lotto, a mancare per l'Italia è la Juve - asserisce Marani -. I nerazzurri devono crescere in chiave europea in vista del prossimo anno. Prima di ragionare in questi termini, però, bisogna aggiustare le cose qua, specie pensando ai ricavi, altrimenti è come giocare alla schedina. Conte l'uomo giusto? Usciamo dall'equivoco: Conte è stato preso per vincere in Italia dopo 10 anni e non per vincere in Europa. È stata questa la visione di Marotta. Ripeto: una volta conquistato lo scudetto, dovrà fare un lavoro per provare ad andare avanti in Europa. Ma va detto che nel percorso in Champions, quest'anno, all'Inter non è girato bene nulla, a partire dal match di Valdebebas. Se poi l'obiettivo è arrivare almeno ai quarti, beh, torna il discorso del fatturato. L'Inter oggi è molto lontana dai 500 milioni di fatturato come quello che hanno le grandissime società europee. In Italia, l'unica è la Juve che al momento è decima. Io penso che Conte continuerà a guardare soprattutto al campionato".

VIDEO - TRAMONTANA: "NON SI PUO' CHIEDERE DI PIU' A QUESTA SQUADRA, MANCA SOLO UN TIPO DI GIOCATORE"

Sezione: News / Data: Lun 12 aprile 2021 alle 13:37 / Fonte: SkySport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print