Partita pressoché corretta quella diretta dal fischietto salentino Antonio Giannoccaro. L’arbitro leccese ha tenuto in mano una partita tranquilla e corretta, con solo due uomini ammoniti, entrambi per gioco scorretto. Sardo, graziato nelle prime occasioni, per un’entrata da dietro su Samuel Eto’o, e Houssine Kharja, per una brutta scivolata su Rigoni. Buone le chiamate da parte dei giudici di linea.

Pazzini nel primo tempo si presenta da solo davanti a Sorrentino, pescato in maniera regolare da Maicon. Bene anche sul 2-0 nerazzurro: il terzino destro interista è in gioco. Dubbi su un angolo non concesso al Chievo: Julio Cesar para il tiro di Uriba, ma il guardalinee non vede il tocco del numero uno nerazzurro.

Sezione: News / Data: Dom 10 aprile 2011 alle 08:40
Autore: Alberto Casavecchia
vedi letture
Print