Che effetto fa a Pavel Nedved trovare Beppe Marotta e Antonio Conte all'Inter? "Le sfide sono solo sul campo. L'effetto ce lo fa perché Antonio ha fatto la storia con la Juventus e sappiamo quanto sia forte e quanto vale. Lo stesso posso dire di Marotta - ha detto il vice presidente della Juventus in conferenza stampa -. Abbiamo due avversari forti che hanno fatto di tutto per vincere sin da subito, hanno fatto investimenti con il pensiero di vincere subito lo scudetto".

Come sta Sarri e come sta lavorando in questi giorni? La sua condizione può condizionare il suo lavoro?
"Lui è un grandissimo lavoro, vorrebbe stare nel suo ufficio tutti i giorni. Evidentemente ci sono delle difficoltà, le abbiamo già vissute con Conte nella stagione 2012-13. Sappiamo a cosa andiamo incontro".

Servono cessioni per i conti?
"Con il mercato aperto possiamo cogliere opportunità, ma non dobbiamo rincorrere cessioni. I conti sono a posto così, se ci saranno necessità faremo qualcosa, se no resteremo come saremo".

Mercato ancora aperto anche sul fronte acquisti? Magari Icardi?
"Non sono qui per parlare di giocatori di altre squadre. Ho solo detto che coglieremo occasioni visto che il mercato purtroppo è ancora aperto, cosa che non piace perché quando si comincia a giocare dovremmo avere certezze sia noi che giocatori". 

Quasi tutti gli attaccanti sono stati sul mercato, questo può influire?
"Come ho detto preferirei che il mercato fosse chiuso quando si comincia a giocare, perché parti con la serenità di restare un anno intero dove sei. Credo che questa serenità a qualche giocatore potrebbe mancare, ma ne abbiamo parlato, è loro dovere giocare il meglio possibile ed essere a disposizione del mister".

Voi vi sentite in pole? Che campionato sarà?
"Credo sarà un campionato molto bello. Si sono rinforzati in tanti, non solo Napoli e Inter che saranno lì, ma anche la Fiorentina per esempio. Non importa essere in pole, importa come arriviamo".

Dybala può essere un centravanti? O è un problema collocarlo e serve la cessione?
"Dybala non può essere mai un problema. E' un grande giocatore e siamo felici di averlo. Maurizio lo sta usando come falso nove e sta facendo bene e ha fatto un buon precampionato. Anche se è partito un po' in ritardo rispetto agli altri quindi ha la gamba un po' più leggera. E' giusto considerare tutto".

VIDEO - WANDA E MAURO LASCIANO LA FESTA DI LAUTARO: "SI'" SARCASTICO ALLE DOMANDE SU UNA NUOVA AVVENTURA

Sezione: News / Data: Ven 23 Agosto 2019 alle 14:54
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print