"La Juventus ha un obiettivo all'inizio dell'anno che è quello di arrivare competitivi a Primavera. In questo momento siamo agli ottavi di Champions, in semifinale di Coppa Italia e primi in campionato. Siamo qui a giocarcela su tutti i fronti, quindi agli obiettivi che ci eravamo prefissati all'inizio ci siamo arrivati in questo momento e adesso, come diceva giustamente Rugani, inizia il bello". Parola di Fabio Paratici, intervenuto ai microfoni di SkySport prima del match contro la Spal. 

Forse ci si aspettava di vedere una Juventus diversa quest'anno.
"Mi sento di dire che abbiamo disputato delle ottime gare, alcune meno buone, ma come tutte le stagioni: questa squadra gioca 55 partite l'anno in media, è normale che ci siano prestazioni migliori o peggiori, anche a seconda dell'avversario e delle condizioni fisiche di qualche giocatore. Sempre quando arriviamo a questo punto della stagione ci sono questi tipi di dinamiche e di discussioni. Se torniamo indietro di un anno, due anni, tre anni e andiamo a vedere gli articoli di giornale di questo periodo, sono esattamente gli stessi di ora. Quindi non ci preoccupiamo, siamo consapevoli del momento che stiamo vivendo e felici di viverlo nel miglior modo possibile".

Sezione: News / Data: Sab 22 Febbraio 2020 alle 18:09
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print