Ospite oggi al Lions Club di Moncalvo Aleramica, il dottor Franco Combi, responsabile dell'area medica dell'Inter, ha lodato il "silenzioso impegno di Moratti nell’Inter Campus, iniziativa di intervento sociale per restituire il diritto al gioco a numerosissimi giocatori di tutto il mondo". Alle spalle del dottor Combi quattordici anni di carriera all'Inter: "Quando la squadra si muove - spiega - a spostarsi sono 60 persone e la convivenza è lunga e spesso anche difficile. Nella salute dei giocatori – ha aggiunto Combi – a contare non è soltanto la dimensione muscolare ma anche quella psicologica".

Tante le domande sui singoli giocatori. Il medico ha descritto Ronaldo come persona "molto intelligente", definendo poi Zanetti "equilibrato e diplomatico" e parlando di Ibrahimovic come persona molto "onesta". "Il calcio - dice Combi - per me è uno strumento che consente a tutti di riuscire nella vita".

Sezione: News / Data: Mer 26 febbraio 2014 alle 23:05 / Fonte: Tuononews.it
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
vedi letture
Print