"La rissa Ibra-Lukaku fa parte del calcio, è normale, c'era in palio la qualificazione e in questi casi può esserci del nervosismo. Ho letto le parole che si sono detti, per me non è una novità un episodio del genere, sono cose che accaddero anche a me e a tanti altri. Sono abbastanza comuni". A dirlo è Claudio Gentile che, abituato ad un calcio più rude e in cui quale l'attenzione al fairplay era di gran lunga minore rispetto ad oggi, commenta così a TMW quanto accaduto ieri tra Lukaku e Ibrahimovic.

Ibra è anche un po' provocatore?
"Penso non ci siano provocatori ma giocatori che subìto un fallo o una gomitata pensano che l'avversario l'abbia fatto apposta e allora lo insultano. L'altro si difende. Sono cose normali, magari sono risaltate di più perchè non c'era il pubblico".

E alla prossima volta che si incontreranno che succederà?
"Si faranno i conti alla prossima. Vediamo, magari se capita uno pesta i piedi all'altro. Quando queste cose nascono così plateali, poi te le porti dietro. Può anche non succedere nulla ma anche che uno cerchi di vendicarsi"

VIDEO - NERAZZURLI - ERIKSEN RISOLVE IL DERBY, ESULTANZA SFRENATA IN CASA ZANETTI

Sezione: News / Data: Mer 27 gennaio 2021 alle 18:55
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print