L'attaccante del Flamengo Gabriel Barbosa, nel corso dell'intervista rilasciata al sito della Fifa, ha anche toccato il tema della finale di Copa Libertadores in programma per il prossimo 23 novembre contro i campioni in carica del River Plate. Per la prima volta nella storia la finale del torneosarà a partita singola, a differenza degli altri anni in cui si giocava andata e ritorno, una variazione che rende il torneo praticamente uguale alla Champions League. Da qui al 23 novembre però Gabigol, che ha chiaramente espresso la volontà di tacere su questioni legate al mercato per concentrarsi sul finale di stagione, avrà da affrontare Bahia, Vasco da Gama e il Gremio, che dopo averlo battuto in semifinale di Libertadores questa volta dovrà affrontarlo in Serie A brasiliana.

Ma a proposito del match di Lima, Gabigol spiega: "Con il River sarà una partita magnifica, ma in questo momento ci stiamo concentrando sul Brasileirão perché vogliamo davvero proclamarci campioni del Brasile. Il River è una squadra molto forte. Ha molta esperienza. È l'attuale campione della Libertadores ed è abituato a raggiungere la finale. È un rivale molto difficile da affrontare e dobbiamo rispettarlo, ma noi conosciamo il nostro potenziale e dobbiamo fare il nostro gioco".

Sezione: News / Data: Ven 8 Novembre 2019 alle 21:02
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print