All’inizio della partita di finale di Supercoppa Juventus-Napoli al Mapei Stadium di Reggio Emilia, personale della Polizia di Stato si è portato nei pressi della curva nord dove alcuni giovani erano intenti ad esplodere fuochi pirotecnici. Sul posto gli operatori hanno notato sette ragazzi correre nel campo posto nella zona limitrofa allo stadio. L’inseguimento appiedato è terminato con la cattura dei giovani nel frattempo nascosti tra le varie auto in sosta.

I ragazzi hanno ammesso le loro responsabilità in ordine all’accensione di materiale pirotecnico proprio all’ingresso dei distinti nord, chiuso per l’occasione. Il loro intento era quello di emulare il gesto della Curva Nord dell'Inter, che il 17 gennaio scorso aveva effettuato analoghe iniziative presso lo stadio San Siro di Milano prima del match contro la Juventus. Sono in corso accertamenti della Digos al fine di valutare le violazioni penali nonché l’eventuale applicazione del Daspo del questore di Reggio Emilia.

Sezione: News / Data: Ven 22 gennaio 2021 alle 03:30 / Fonte: Reggionline.com
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print