Piero Volpi, responsabile dello staff medico dell’Inter, ha parlato alla Gazzetta dello Sport in previsione della ripartenza del campionato. "Sarà importante la collaborazione tra staff medici e preparatori atletici - ha spiegato -. La sosta è stata molto lunga, i lavori individuali a casa se ben strutturati e fatti bene hanno sicuramente aiutato: io ho visto i nostri dell’Inter e dico che erano molto ben dettagliati. Forse una settimana in più prima di tornare in campo con il campionato sarebbe da auspicare, non bisogna accorciare troppo i tempi. Basta guardare la Bundesliga, ripresa lo scorso fine settimana: ci sono stati molti problemi muscolari, su questo tipo di infortunio i giocatori possono correre maggiori rischi. Oggi i calciatori sono preoccupati e tutto l’ambiente all’interno delle società è psicologicamente provato: la pressione che sentiamo è molto alta, ci troviamo davanti a una situazione senza precedenti".

VIDEO - QUANDO MORATTI SCHERZAVA CON SIMONI: "LA FORMAZIONE? SOLO PER UN GIOCATORE..."

Sezione: News / Data: Ven 22 maggio 2020 alle 14:16 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print