Quest'oggi avrà luogo un'assemblea di Lega, un' occasione per delineare le strategie di ripartizione dei soldi all'interno del campionato. Il tutto, però, in attesa del responso dell'Antitrust - attraverso 11 quesiti - in riferimento all'assegnato dei diritti Tv a MediaPro.

Il colosso spagnolo-cinese ha offerto, per il triennio 18-21, 1050 milioni di euro e, in caso di approvazione dell'offerta, avrebbe 20 giorni per presentare una fideiussione. La risposta dell'AGCM non arriverà prima delle elezioni del 4 marzo (c'è tempo sino a 45 giorni dal 7 febbraio, giorno dell'assegnazione dei diritti) e potrà portare a 3 soluzione diverse: dall'approvazione, passando per un via libera con prescrizioni, fino alla bocciatura dell'accordo, con quest'ultima ipotesi che aprirebbe a scenari ancora non del tutto chiari. 

Sezione: News / Data: Mer 21 febbraio 2018 alle 07:30 / Fonte: Repubblica.it
Autore: Christopher Nasso / Twitter: @ChrisNasso91
vedi letture
Print