Con la data di scadenza delle offerte delle tv per i diritti nazionali del campionato italiano alle porte, all'orizzonte pare finalmente prefigurarsi una fumata bianca che permetterebbe all'Assemblea della Lega Serie A l'assegnazione venerdì. Secondo quanto riferisce Repubblica.it a vincere è la coppia Dazn-Tim per la trasmissione di 10 partite a settimana del campionato italiano, accordo trovato nelle ultime ore. Anche gli oppositori si sono convinti a pronunciare il fatidico sì all'emittente streaming ma ad una condizione, ovvero che si tenga una porta aperta anche a Sky, accettando l’offerta dell'emittente satellitare per il cosiddetto 'pacchetto B'. Offerta che consisterebbe in "70 milioni per avere in co-esclusiva 3 partite (si potrebbero vedere anche su Dazn)" specifica Repubblica, mossa diplomatica per tenere buono un partner commerciale come Sky da 18 miliardi di dollari di fatturato nello scordo anno, in vista di una partnership per il prossimo triennio. In caso contrario il rischio sarebbe quello di perdere un potenziale fondo di investimento.

Sezione: News / Data: Gio 25 marzo 2021 alle 23:57
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
vedi letture
Print