"Quest'anno solo l'Inter può restare allo stesso livello della Juventus per lo scudetto". Ne è convinto fermamente Alessandro Del Piero, che in un'intervista a ESPN FC ha escluso dalla corsa al titolo la Lazio che tuttavia "nella singola partita può battere i bianconeri. Il principale obiettivo della Juve è la Champions League, ci manca questo trofeo da tanto tempo - ha dichiarato l'ex capitano bianconero -. Ovviamente c'è anche il campionato, ma la squadra è formata da 22 grandissimi giocatori, e anche se dovessero capitare due o tre infortuni la Juve può fare facilmente cambi dello stesso livello.  La Lazio sta facendo un ottimo lavoro, non solo in questa stagione ma da diversi anni, però non credo possa competere fino alla fine. A meno che non si crei dentro alla squadra quel clima speciale in grado di dare ai giocatori delle energie extra. Se parliamo della qualità dei giocatori, nella singola gara i biancocelesti possono battere chiunque. Ma in un intero campionato e in dieci mesi capitano infortuni e movimenti di mercato che possono provocare problemi all'interno del club. La Lazio è in grande forma, ma non credo sia abbastanza per vincere lo scudetto".

Sezione: News / Data: Sab 18 Gennaio 2020 alle 19:16
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
Vedi letture
Print